I giudici (con la “g” minuscola)

Posted on dicembre 5, 2010

0



“Duplice omicidio di Gorgo al Monticano, tutto da rifare. I giudici della Corte di Cassazione di Roma hanno infatti deciso di rimandare le carte alla Corte d’Assise d’Appello di Venezia, quella del secondo grado.

Il motivo: le aggravanti, contestate ai due imputati, erano state definite in modo scorretto dal punto di vista della procedura penale.

Da quanto si è appreso dal brogliaccio scritto a mano dai giudici, che sarà però formalizzato nel dispositivo ufficiale solo lunedì, l’errore sarebbe stato quello di estendere le aggravanti delle sevizie, per le quali l’unico colpevole riconosciuto e reo confesso è il suicida Arthur Lleschi, agli altri due imputati.

La casta dei giudici vive in un mondo separato, in una bolla ancor più distante e protetta e benpagata di quella dei politici, che almeno devono farsi votare.

Nessuno li sanziona quando fanno questi gravissimi errori che fanno ribrezzo, restano lì a vita.
Che vergogna.