Cultura locale

Posted on settembre 22, 2010

0



La cultura locale che conosco, quella del basso mantovano, è fatta di
un 10-20% di persone appassionate e molto sapienti che andrebbero coccolate
ed un 80-90% di nani e ballerine che parlano ancora come negli anni ’70-’80.

Trovo spassose soprattutto le presentazione degli artisti ai vernissage, sia quella scritta sulla brochure sia quella detta al pubblico a voce.

Sono quasi sempre centinaia di parole senza un senso nè logico nè emozionale, che non dicono nulla e nascondono la pochezza di chi le dice.

Cool

Posted in: opere, pensieri